GARANZIA OUTDOOR LIFE ITALY

Ogni prodotto Outdoor Life Italy è stato studiato e realizzato con i materiali più idonei all’utilizzo a cui sarà sottoposto. L’esperienza maturata in anni di viaggi a tutte le latitudini ha consentito di scegliere materiali idonei e testati nelle più diverse condizioni climatiche e di viaggio. Ogni tenda da tetto Outdoor Life Italy è contrassegnata da un numero di serie che la contraddistingue e i controlli di qualità a cui è stata sottoposta.

GARANZIA LEGALE

Tutti i prodotti Outdoor Life Italy sono coperti dalla garanzia legale per difetti di conformità come previsto dal dall’art. 128 e ss. del Dlgs 206/05 (Codice del consumo). La garanzia, della durata di 24 mesi, decorre dalla data di consegna del prodotto e deve essere esercitata entro due mesi dalla scoperta del vizio. La garanzia si applica al prodotto che presenti un difetto di conformità, purché il prodotto stesso sia utilizzato correttamente, nel rispetto della destinazione d’uso e delle condizioni generali di uso elencate ai paragrafi seguenti 1, 2. In caso di difetto di conformità Outdoor Life Italy provvederà senza spese per il cliente al ripristino della conformità del prodotto mediante riparazione/sostituzione o alla riduzione del prezzo.

MODALITA’ DI ESERCIZIO DELLA GARANZIA

La garanzia si applica al prodotto che presenti un difetto, purché il prodotto stesso sia utilizzato correttamente, nel rispetto della destinazione d’uso e delle condizioni generali di uso elencate ai paragrafi seguenti 1, 2. La garanzia non copre i difetti dovuti alla normale usura dei componenti. La garanzia inoltre non potrà essere fatta valere qualora l’acquirente esegua sul prodotto interventi non autorizzati. In caso di prodotto difettoso l’acquirente dovrà contestare il difetto al punto vendita e riconsegnare l’articolo difettoso al punto vendita in cui ha effettuato l’acquisto unitamente allo scontrino fiscale o fattura oppure direttamente al venditore previo accordo con lo stesso.

Il venditore, una volta verificata l’esistenza del difetto provvederà a sua discrezione a riparare o sostituire l’articolo entro un congruo termine. Nel caso di vendite on-line a persone fisiche l’acquirente potrà chiedere a sua scelta al venditore la sostituzione o la riparazione salvo che il rimedio richiesto sia eccessivamente oneroso o impossibile. L’acquirente on-line potrà richiedere una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto nelle ipotesi previste dall’art. 130 comma 7, Dlgs n. 206/05. Nel caso in cui il difetto lamentato sia riconosciuto fondato il venditore provvederà oltre alla riparazioni/sostituzione o riduzione del prezzo, a rifondere all’acquirente le spese di trasporto sostenute. La garanzia si limita al solo rimborso delle spese di trasporto sostenute. Non saranno accettate altre spese o costi sostenuti. In ogni caso la restituzione dovrà preventivamente essere concordata per iscritto (compresa la e-mail) con il venditore. Nel caso in cui il difetto non rientri nei casi in cui opera la garanzia il venditore informerà tempestivamente l’acquirente fornendo un preventivo per le operazioni di riparazione/sostituzione e di spedizione.

  • 1. INFORMAZIONI GARANZIA

Ricordando che l’affidabilità e il soddisfacente funzionamento degli articoli dipendono in larga misura dal rispetto delle istruzioni allegate al prodotto si precisa che:

  1. La garanzia non copre i difetti causati o derivanti da utilizzo improprio o dovuti alla normale usura dei componenti;
  2. L’acquirente deve riconsegnare l’articolo difettoso al punto vendita in cui ha effettuato l’acquisto unitamente allo scontrino fiscale (condizione di validità della garanzia);
  3. Gli eventuali difetti visivi dovranno essere comunicati entro 10 giorni dalla consegna della merce. Il difetto lamentato, possibilmente documentato da fotografie comprovanti, deve essere comunicato a Outdoor Life Italy indicando Numero di Serie del prodotto;
  4. Non si accettano resi senza autorizzazione scritta;
  5. Non si accettano resi di merce utilizzata;
  6. Il ritorno della merce dovrà essere preventivamente concordato con Outdoor Life Italy e spedito in porto Franco Destino Spinea (VE), Italia con imballo originale o comunque adeguato (non si accettano ritorni senza autorizzazione scritta).
  7. Se il difetto lamentato sarà riconosciuto fondato, il venditore provvederà al rimborso delle spese di trasporto. Ogni singolo caso extraeuropeo dovrà essere preventivamente concordato e autorizzato dal venditore;
  8. Se il difetto risulta non coperto da Garanzia, la riparazione sarà eseguita a costi contenuti compresi quelli di spedizione, precisando che le spese di trasporto sono a carico dell’acquirente;
  9. Il venditore provvederà, a sua discrezione a sostituire o riparare l’articolo.
  10. La garanzia decade qualora si eseguano sul prodotto interventi non realizzati dal fabbricante.
  • 2. AVVERTENZE IMPORTANTI!
  1. Qualsiasi elemento applicato sul tetto del veicolo altera la normale conduzione dell’automezzo, peggiora la penetrazione aerodinamica (aumento della rumorosità e del consumo di carburante) oppone resistenza ai venti, anche laterali e alza il baricentro del veicolo, pertanto la velocità deve essere ridotta nella misura adeguata.
  2. È inoltre necessario considerare la qualità del fondo stradale, l’intensità del traffico e le condizioni ambientali.
  3. L’assemblaggio delle tende a guscio Outdoor Life Italy è realizzato mediante accurate tecniche manuali, per cui è possibile riscontrare delle variazioni di peso. Si raccomanda di considerare tale aspetto nel calcolare il carico trasportabile, tenendo conto inoltre del peso delle barre portatutto utilizzate e degli eventuali oggetti (scale, altri accessori e/o effetti personali) che potreste inserire all’interno delle tende.
  4. Non superare il carico trasportabile sul tetto ammesso dal costruttore del veicolo.
  5. Chiudere perfettamente la tenda e controllare sempre il fissaggio del carico prima di mettersi in viaggio.
  6. La stessa operazione deve essere effettuata anche approfittando delle piccole pause di viaggio.
  7. Utilizzare la massima cautela nel caso di trasporto di bagaglio supplementare nei modelli di tenda predisposti: è necessario considerare le caratteristiche di portata del veicolo, delle barre portatutto e del carico complessivo consentito trasportato. Attenzione a non superare il carico trasportabile indicato sul libretto del veicolo. Attenzione a non superare mai il carico massimo indicato nelle istruzioni di montaggio delle barre portatutto. Si consiglia di leggere attentamente le istruzioni tecniche a riguardo o richiedere informazioni dettagliate via e-mail a info@outdoorlifeitaly.it . Il venditore declina ogni responsabilità per incidenti che dovessero accadere a causa di un uso improprio o cattiva manutenzione o a causa della mancata osservanza delle regole generali d’uso allegate al prodotto.
  8. Non lasciare bambini in una tenda incustodita.
  9. Attenzione alle altezze ammesse nei sottopassaggi, parcheggi coperti e tutti gli ostacoli che impedendo il libero passaggio del veicolo possono urtare la tenda e provocare danni alla stessa: barriere, insegne stradali e pubblicitarie, rocce sporgenti, piante, etc.
  10. In caso di lavaggio auto + tenda presso impianti automatici a rulli, assicurarsi che l’impianto consenta l’operazione.
  11. Non trasportare oggetti infiammabili o pericolosi all’interno della tenda.
  12. Non sostare o campeggiare in zone ad alto rischio ambientale o durante la manifestazione di fenomeni atmosferici straordinari (grandine tifoni, uragani, esondazioni, alluvioni, frane, etc.).
  13. Massima prudenza nei viaggi off-road e raid estremi: i cosiddetti passaggi “in laterale” devono essere valutati e ridotti, le forti vibrazioni date da fondi tipo “toulè ondulee”, possono danneggiare i fissaggi delle e sulle barre portatutto.
  • 3. CONSIGLI GENERALI D’USO.

Invitiamo a leggere attentamente le istruzioni specifiche e le regole generali d’uso e manutenzione, parte integrante dei prodotti. Di seguito alcune comuni avvertenze:

  1. Le zanzariere di elevata resistenza necessitano delle dovute cautele: non tirarle con violenza o colpirle. Le forti pressioni potrebbero produrre a carico delle stesse lacerazioni, scuciture o smagliature. Le rotture, essendo imputabili a errate manipolazioni, sono escluse dalla garanzia. Il produttore non risponde in caso di rotture di zanzariere.
  2. Le cerniere a zip devono essere mantenute in ordine: è consigliabile effettuare a intervalli regolari un’accurata pulizia, usare sempre la massima cautela per non procurare strappi o danni al tessuto. Per il buon funzionamento si consiglia di trattare le zip con spray lubrificanti, sapone o cere varie. Prima dell’utilizzo delle cerniere, così come per i velcri, si raccomanda di rimuovere l’eventuale presenza di sabbia, fango o altro.
  3. Non maltrattare o tirare con forza i cordini di servizio nei modelli predisposti, e in generale i vari elastici.
  4. In presenza di forte vento richiudere i tendalini e cabine spogliatoio ed ogni altro accessorio che possa produrre effetto vela.
  5. In caso di pioggia insistente rimuovere l’eventuale formazione di sacche d’acqua sul tetto. Il peso di tali sacche d’ acqua potrebbero piegare o danneggiare i pali di sostegno. Anche le verande, pur avendo una robusta paleria indipendente, sono sempre strutture provvisorie che non sopportano manifestazioni atmosferiche straordinarie. Si raccomanda pertanto di ripiegare o non utilizzare tali accessori qualora siano previste condizioni ambientali sfavorevoli.
  6. Monitorare e nel caso rimuovere l’eventuale deposito eccessivo di neve, ghiaccio o acqua dal tetto delle tende, ivi compreso la presenza di escrementi animali e resine vegetali (nello specifico agire con moderazione durante la pulizia dei tessuti).
  7. In fase di chiusura o apertura delle tende da tetto assicurarsi che non vi siano materiali da viaggio (cuscini, coperte, sacchi a pelo) o effetti personali in eccedenza che ostacolino l’operazione.
  8. Nei modelli BALISA e OASI, il serraggio dei ganci (chiusure in metallo esterne) è regolabile; non è necessario stringere eccessivamente.
  9. Evitare di circolare con la tenda aperta.
  10. Nei modelli di tenda con molle a gas richiudere la tenda facendo attenzione che il tirante sia perfettamente perpendicolare: la corda deve essere tirata verso il basso in modo diritto (non tirare o condurre la corda in modo laterale o obliquo), perché una anomala o eccessiva deformazione del guscio superiore potrebbe produrre il danneggiamento delle cuciture e del tessuto delle pareti.
  11. Nei modelli in tessuto, per ottenere il miglior isolamento e impedire qualunque infiltrazione di acqua, sabbia ecc. è necessario che l’elastico delle cappottine sia ben tirato: regolare la lunghezza dell’elastico, inoltre accertarsi che il Pvc della cappottina sia aderente alla base della tenda.
  12. Durante la manipolazione delle tende a guscio utilizzare la massima cautela. Si raccomanda di non forzare, deformare o piegare il guscio superiore, soprattutto ponendo attenzione al fianco e al bordo.
  13. Non colpire i gusci in modo violento. Non trascinare i gusci a terra senza alcuna protezione.
  14. Non trasportare la tenda afferrandola dal bordo del tetto, ma utilizzare le apposite maniglie o incavi sotto le basi.
  15. In fase di chiusura, quando si ripiega il tessuto all’interno dei gusci, non sollevare o deformare il bordo del tetto.
  16. Alloggiare la scala all’interno dei gusci secondo le indicazioni d’uso e manutenzione che sono parte integrante del prodotto. Ad esempio, quando i piumini e le coperte raggiungono spessori o volumi eccessivi, non appoggiare sopra anche la scaletta perchè l’eccessivo volume potrebbe danneggiare il sottotetto.
  17. In fase di chiusura o apertura delle tende da tetto assicurarsi che non vi siano materiali da viaggio (cuscini, coperte, sacchi a pelo) o effetti personali in eccedenza che ostacolino l’operazione.
  18. Durante l’utilizzo, anche il movimento degli stessi occupanti può deformare il guscio, procurando piccole incrinature superficiali localizzate del colore, visibili dall’esterno.
  19. Per chiudere le tende dotate di molle a gas attenersi a quanto indicato nelle istruzioni d’uso e manutenzione, senza pertanto agire direttamente sul guscio. L’eccessivo sforzo sul guscio nel punto sbagliato o anche un piegamento eccessivo del bordo effettuato manualmente, potrebbero produrre delle microrotture.
  20. Le microrotture nella maggior parte dei casi sono dovute ad un uso improprio o a cause accidentali; non sono imputabili a difetti di produzione e non rientrano in alcun modo nella Garanzia del prodotto.
  21. Durante il rimessaggio, si raccomanda inoltre di collocare la tenda a guscio utilizzando qualunque protezione per non graffiare il guscio, per esempio cartone, polistirolo, spugna, moquette. Non capovolgere la tenda, ma appoggiarla sempre sulla base.
  • 4. CURA E MANUTENZIONE

La pulizia dei tessuti deve essere effettuata con prodotti non aggressivi (usare spugne morbide e comunque non agire con eccessivi sfregamenti del tessuto). Per esempio il sapone liquido di Marsiglia diluito con abbondante acqua è molto indicato. Per mantenere in perfetto stato i tessuti è indispensabile una pulizia regolare. Non lasciare per molto tempo i tessuti sporchi, onde evitare l’assorbimento con conseguente danno permanente. Agire sempre con moderazione durante la pulizia dei tessuti. Fare particolare attenzione alla sabbia per esempio il Fech-Fech Sahariano, che avendo la consistenza del talco intacca facilmente i tessuti. In tale situazione è importante procedere all’aspirazione meccanica prima di agire con acqua o soluzioni neutre. Per informazioni sui prodotti specifici rivolgetevi al Vostro negoziante di fiducia. Anche per la pulizia del guscio è consigliato il sapone di Marsiglia, evitare l’uso di prodotti molto aggressivi, fare attenzione alle serigrafie e adesivi. Per mantenere la brillantezza dei gusci si consiglia di applicare cere protettive, le stesse usate per l’auto oppure spray a base siliconica. Se si trascura tale avvertenza è possibile che si verifichi una opacità generalizzata del colore, risolvibile mediante lucidatura con prodotti di carrozzeria.

  1. Prima di togliere la tenda dall’auto si raccomanda di sganciarla sempre dalle barre da tetto portatutto per facilitare l’operazione di smontaggio. Evitare di togliere la tenda insieme alle barre da tetto portatutto per non urtare o graffiare la carrozzeria.
  2. Prima del rimessaggio invernale si consiglia di togliere il materasso con i cuscini e lubrificare tutte le parti in metallo con un leggerissimo film di olio. Così anche tutti i dadi, bulloni, elementi relativi al sistema di apertura delle tende e ganci esterni di chiusura dei gusci devono essere lubrificati ad intervalli regolari.
  3. Sistemare la tenda in ambiente asciutto.
  • 5. TRASPORTO ED IMBALLO

Qualsiasi prodotto viene confezionato in una robusta scatola di cartone con protezioni interne in plastiche stireniche.

  1. Per le vendite a persone fisiche effettuate attraverso il negozio on-line o comunque fuori dai locali commerciali trovano applicazione le disposizioni specificate nelle “condizioni di vendita” rintracciabili al seguente indirizzo https://www.outdoorlifeitaly.it/condizioni-di-vendita/ e le disposizioni previste nel Codice del Consumo.
  2. Per tutte le altre ipotesi di vendita Outdoor Life Italy sarà responsabile del prodotto fino alla consegna allo spedizioniere.
  3. Al momento del ricevimento della merce l’acquirente è tenuto a verificare l’integrità dell’imballo. Nell’ipotesi in cui l’imballo risulti danneggiato, deteriorato o aperto è necessario che di ciò sia dato atto nella bolla di consegna e la merce sia accettata con “riserva”.

INFORMAZIONI GENERALI

Le indicazioni riportate nelle web pages Outdoor Life Italy non sono impegnative. Le foto riportate sul sito e nel catalogo Outdoor Life Italy devono intendersi a titolo meramente esemplificativo. I colori sono riportati a titolo meramente descrittivo; la riproduzione del colore in particolare potrebbe non essere fedele alla realtà in quanto la riproduzione del colore dipende da diversi elementi: fattori tecnici quali la risoluzione video del cliente, la difficile riproducibilità dovuta al materiale di composizione del prodotto etc. Il Produttore si riserva di apportare ai Prodotti modifiche tecniche, costruttive ed estetiche senza preavviso, di ciò verrà comunque data tempestivamente comunicazione sul sito. Per qualsiasi controversia inerente il contratto di vendita o relativa ai danni causati dal prodotto il foro competente è il foro di Venezia fatte salve le previsioni sulla competenza inderogabile previste dal D. Lgs 206/05.